Indicherei Relog come “IL” partner tecnologico di Due Torri, quello che ha traghettato l’azienda verso il mondo PC e Microsoft e che ha ideato e messo in pratica la struttura attuale, portandola da un situazione monosede e con tutti gli applicativi in locale, all’attuale: plurisede e con postazioni di lavoro collegate via Terminal Server.

Mauro Forni
Mauro ForniDue Torri s.p.a. - Responsabile IT

Transtir ha iniziato a collaborare con Relog alla fine degli anni 90 […]
La collaborazione si è via via consolidata nel corso degli anni: la nostra azienda si è progressivamente avvicinata al mondo Microsoft e Relog ha saputo, con professionalità e discrezione, proporre soluzioni adeguate alle nostre esigenze, consentendoci di soddisfare le sempre più numerose necessità legate all’adeguamento tecnologico.

Silvia Turci
Silvia TurciTranstir s.r.l. - Responsabile IT e Qualità

Una delle cose mi piace di più di relog è che loro riescono, e sono forse unici in questo aspetto, ad implementare una soluzione Terminal Server, quindi di virtualizzazione del Desktop, in maniera completa utilizzando le sole tecnologie Microsoft. Usare tecnologie native vuol dire non dover utilizzare terze parti che, oltre a generare costi superiori, tendono ad appesantire l’infrastruttura e comportano ulteriori criticità qualora non dovessero funzionare.

Davide Busato
Davide BusatoBanca AGCI s.p.a. - Responsabile Aml, Organizzazione e Sistemi IT

Relog è il partner di riferimento per i servizi di Information e Technology di Due Torri da oltre 17 anni.
E’ soprattutto grazie alla qualità delle consulenze fornite da Relog, che a Due Torri viene riconosciuta l’eccellenza dei servizi informatici forniti ai propri clienti. Negli anni il rapporto di stima e fiducia è accresciuto in un clima collaborativo, spesso amichevole e sempre di altissima professionalità.

Vincenzo Gattei
Vincenzo GatteiDue Torri - CIO e Project Manager

Classificherei Relog come un partner storico di D&C SpA, dove le due parole “partner” e “storico” non sono state scelte casualmente: perché l’approccio adottato nelle varie “avventure informatiche” in cui ci siamo addentrati è sicuramente stato quello di farlo assieme e perché queste sono iniziate molto tempo fa e sono state talmente numerose e pervasive che sono ormai parte della nostra storia aziendale.

Ing. Roberto Mascellani
Ing. Roberto MascellaniD&C s.p.a. - Responsabile IT

Uno dei concetti fondamentali sul quale si basa il lavoro di Relog è quello di “Standardizzazione”: standardizzazione dei processi, dei servizi e dei prodotti significa poter avere garantito nel tempo lo stesso livello di qualità inizialmente atteso, rendendo agevole sia il ripristino in caso di problemi sia il lavoro di sviluppo in caso di implementazioni.

Roberto Zanardi
Roberto ZanardiStella Operatori Doganali - Customs Broker and Consultant
Roberto Zanardi

Uno dei concetti fondamentali sul quale si basa il lavoro di Relog è quello di “Standardizzazione”.
Standardizzazione dei processi, dei servizi e dei prodotti significa poter avere garantito nel tempo lo stesso livello di qualità inizialmente atteso, rendendo agevole sia il ripristino in caso di problemi sia il lavoro di sviluppo in caso di implementazioni.

Su questo concetto ci siamo trovati in piena sintonia con Relog, e tutta l’attività IT è stata sviluppata secondo tali indicazioni.

Le soluzioni informatiche adottate in questi anni hanno quindi seguito una logica di standardizzazione e normalizzazione, dalle installazioni dei singoli client fino alle configurazioni dei server.

Fondamentale in tale logica è stata la scelta iniziale della virtualizzazione e parallelamente la migrazione su servizi in cloud, ultimo dei quali (per ora) la scelta di adozione del servizio Exchange Online.

[Continua a Leggere]

Roberto ZanardiStella Operatori Doganali - Customs Broker and Consultant
Ing. Roberto Mascellani

Classificherei Relog come un partner storico di D&C SpA, dove le due parole “partner” e “storico” non sono state scelte casualmente: perché l’approccio adottato nelle varie “avventure informatiche” in cui ci siamo addentrati è sicuramente stato quello di farlo assieme e perché queste sono iniziate molto tempo fa e sono state talmente numerose e pervasive che sono ormai parte della nostra storia aziendale.

[Continua a Leggere]

Ing. Roberto MascellaniD&C - Responsabile IT
Vincenzo Gattei

Relog è il partner di riferimento per i servizi di Information e Technology di Due Torri da oltre 17 anni.

E’ soprattutto grazie alla qualità delle consulenze fornite da Relog, che a Due Torri viene riconosciuta l’eccellenza dei servizi informatici forniti ai propri clienti .
Negli anni il rapporto di stima e fiducia è accresciuto in un clima collaborativo, spesso amichevole e sempre di altissima professionalità.

[Continua a Leggere]

Vincenzo GatteiDue Torri - CIO e Project Manager
Alfredo Soverini

Visti nascere, crescere negli anni, di pari passo è sempre cresciuta la mia stima!

Alfredo SoveriniBCC Minerbio / Credibo / Emil Banca - Uff. Reti e Tecnologie
Davide Busato

Una delle cose mi piace di più di relog è che loro riescono, e sono forse unici in questo aspetto, ad implementare una soluzione Terminal Server, quindi di virtualizzazione del Desktop, in maniera completa utilizzando le sole tecnologie Microsoft.

Usare tecnologie native vuol dire non dover utilizzare terze parti che, oltre a generare costi superiori, tendono ad appesantire l’infrastruttura e comportano ulteriori criticità qualora non dovessero funzionare.

[Continua a Leggere]

Davide BusatoBanca AGCI - Resp. Aml, Organizzazione e Sistemi IT
Silvia Turci

Transtir ha iniziato a collaborare con Relog alla fine degli anni 90: ci era stata presentata da un altro consulente che operava nel settore informatico, che, per motivi professionali, aveva già avuto occasione di collaborare con la loro azienda ed era rimasto molto soddisfatto.

La collaborazione si è via via consolidata nel corso degli anni: la nostra azienda si è progressivamente avvicinata al mondo Microsoft e Relog ha saputo, con professionalità e discrezione, proporre soluzioni adeguate alle nostre esigenze, consentendoci di soddisfare le sempre più numerose necessità legate all’adeguamento tecnologico.

[Continua a Leggere]

Silvia TurciTranstir - Resp. ICT e Qualità
Mauro Forni

Se devo fare un’analisi su quale sia il maggior pregio di HyperV indicherei la possibilità di implementare la replica completa di una macchina da un server contenitore di macchine virtuali ad un altro.

Questo ci ha permesso di ridurre enormemente i tempi da dedicare ai vari disaster recovery e ci ha consentito di recuperare brillantemente dati e configurazioni quando siamo stati perforati da un attacco di un malware di tipo ransomware.

Il passaggio da macchine fisiche a macchine virtuali è avvenuto gradualmente e senza intoppi, grazie all’expertise dello staff Relog.

[Continua a Leggere]

Mauro ForniDue Torri - Responsabile Uff. IT